1 Stelle2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)
Loading...

COME SI APPARECCHIA LA TAVOLA?

Il famoso GALATEO, da che parte va la forchetta e il coltello?
Quanti bicchieri? c’è da impazzire, eppure l’apparecchiatura ha regole ben precise da rispettare e varia anche nel numero di elementi da utilizzare in base al numero delle portate previste.

Regola principale, la tavola deve essere abbastanza grande da permettere a tutti i commensali di stare comodi e anche che permetta di distanziare il coperto di almeno 70 cm l’uno dall’altro.
La tovaglia dovrà avere le dimensioni e la forma adeguate alla tavola, con una caduta laterale di almeno 40 cm; se è per una cerimonia la tovaglia dovrà essere di colore bianco, di lino o fiandra, ricamata e ovviamente i tovaglioli devono essere coordinati.

Dove va posto il tovagliolo?
Il tovagliolo va posto a sinistra del piatto, si piega in due semplicemente.
Inoltre a sinistra si pone anche la forchetta e una seconda forchetta per il pesce.
A destra di ogni piatto poniamo il cucchiaio , il coltello per la carne e il coltello per il pesce.
La posatina per la frutta e per il dolce? bene, queste ultime due vanno poste nella parte superiore tra piatto e bicchieri.
I bicchieri sono tre, il bicchiere grande per l’acqua e due più piccoli per vino bianco e vino rosso e possiamo aggiungere bicchieri per i vini speciali…

Ma non è finita così, ovviamente ci sono altre  accortezze da rispettare…tipo…
l’acqua minerale va messa in tavola nella bottiglia originale e posta su un centrino ricamato.
Servite panini monoporzione o inserendolo in mezzo al tovagliolo o utilizzando il piattino del pane ed in fine se il menù prevede crostacei ricordate di mettere il piattino per i rifiuti.

Spero possa essere utile un pò di chiarezza.
Non perdetevi il prossimo articolo sulle norme da rispettare a tavola.

Grazia

Mi chiamo Maria Grazia, sono calabrese, vivo attualmente a Roma e ho 27 anni!Devo essere sincera non sono mai stata una grande appassionata di cucina almeno fino a qualche anno fa, ma ho sempre rubato con gli occhi, poi ad un tratto la passione è venuta fuori.Trovo che cucinare sia rilassante. La cosa che mi piace di più è leggere le riviste di cucina, si impara molto e ci sono sempre piatti sfiziosi, ovviamente apporto sempre delle modifiche alla ricetta originale!Bene carissimi lettori, spero in tanti, vi lascio leggere le mie ricette e spero che le mettiate in pratica, sentitevi liberi di lasciare moltissimi commenti, suggerimenti e consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *