8 Marzo 2014 torta mimosa classica

TORTA MIMOSA CLASSICA

La torta mimosa è un dolce che viene preparato in occasione della festa della donna, l’8 marzo. La mimosa diventata simbolo di questa festa perchè fiorisce proprio nel periodo di marzo.
Il nome di questa torta deriva dalla su presentazione che ricorda il fiore della mimosa.
Esistono anche altre varianti del dolce, la torta mimosa alle fragole, al cioccolato bianco, all’ananas ecc…

Difficoltà: alta Preparazione:30 min Cottura:55 min Costo: medio

INGREDIENTI

Per 2 pan di spagna

  • 4 uova intere
  • 200 gr di farina
  • 6 tuorli
  • 40 gr di fecola di patate
  • 200 gr di zucchero

Per la crema pasticcera

  • 300 ml di latte
  • 200 gr di farina
  • 300 ml di panna
  • 55 gr di farina
  • 200 gr di zucchero
  • estratto di vaniglia

Per la crema chantilly

  • 200 ml di panna
  • 20 gr di zucchero a velo

Per la bagna

  • 100 ml di acqua
  • 50 ml di rum
  • 50 gr di zucchero

PROCEDIMENTO

Sbattete le uova intere con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungete i tuorli e continuate a sbattere fin quando non sarà tutto ben amalgamato.
Unite la farina e la fecola setacciati e aiutandovi con una spatola amalgamate il tutto con movimenti che vanno dal basso verso l’alto.
Versate il composto nelle due teglie imburrate e infarinate dal diametro di 22 cm circa e infornate a 180°C x 25/30 min.

Mettete a scaldare il latte con la panna e l’estratto di vaniglia in una casseruola.
In un altro tegame mette i tuorli con lo zucchero, mette sul fuoco, e aiutandovi con un cucchiaio di legno mescolate, poi aggiungete la farina setacciata continuate a mescolare, unite il composto ottenuto al latte e la panna e continuate a mescolare fin quando non si addensa il tutto.
Versate la crema ottenuta il una teglia o un vassoio capiente e ricoprite la superficie della crema con della pellicola deve essere a contatto, mettete a freddare in frigorifero.

Montate la panna con lo zucchero a velo, lo zucchero va aggiunto quando la panna inizia a gonfiare. Mette la panna ottenuta in frigo.
Preparate la bagna, unite l’acqua lo zucchero e il rum e mette sul fuoco fin quando lo zucchero non si sarà sciolto. Togliete dal fuoco e lasciate freddare.

Prendete il primo pan di spagna e dividetelo in tre dischi, mentre con il secondo tagliatelo a tocchetti o sbriciolatelo.

Prendiamo la crema pasticcera e la panna e le uniamo tenete da parte due cucchiai di crema.

Adesso assembliamo il tutto, inzuppate il pan di spagna e stendete uno strato di crema pasticcera e panna, posizionate il secondo disco di pan di spagna sullo strato di crema e inzuppatelo con la bagna e copritelo con la crema pasticcera e panna; posizionate l’ultimo disco inzuppatelo con la bagna e ricopritelo con la crema pasticcera tenuta da parte.
Ricoprite il tutto con il pan di spagna sbriciolato.

Lasciate la torta in frigo almeno tre ore prima di servire.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *