5 Gennaio 2016 calza della befana salata

Calza della befana salata

Arriva l’ora di aprire la calza della befana… cosa ci troviamo? Dolciumi di ogni genere cioccolate, caramelle e biscottini, allora perchè non stupire ancor di più i vostri bambini portando a tavola una grossa calza da mangiare?
Dato che di dolci ne abbiamo in abbondanza ecco la RICETTA per una buonissima calza salata, io ho optato per una farcitura tendete un pò all’amarognolo con radicchio rosso e stracciatella, ma si può farcire come più si vuole; con verdure per una versione vegetariana o semplice con salumi e mozzarella, a voi la scelta.

Difficoltà: media Preparazione: 15 min + 1 ora di riposo Cottura: 45 min Costo: medio

INGREDIENTI x l’impasto

  • 350 gr di farina manitoba
  • 200 gr di farina 00
  • 50 ml d’olio
  • 25 gr di lievito di birra
  • 250 ml di latte + quello per spennellare
  • 5 gr di zucchero semolato
  • 10 gr di sale
  • 1 uovo

INGREDIENTI x la farcitura

  • 100 gr di stracciatella
  • 120 gr di radicchio rosso
  • 1/2 cipolla bianca
  • 4 gherigli di noce
  • 80 gr di prosciutto cotto
  • formaggio grattugiato q.b.
  • semi di sesamo q.b. per l’esterno

PROCEDIMENTO

Mettete a scaldare il latte con lo zucchero , una volta caldo sciogliete al suo interno il lievito di birra.
Setacciate le farine, aggiungete il sale e create la classica fontana,
al centro mettete l’uovo, iniziate a lavorare l’impasto aiutandovi con una forchetta.
Unite poco alla volta il latte caldo e l’olio;
lavorate l’impasto, dovrete ottenere un composto omogeneo, formate una palla e mettete a lievitare per circa un ora deve raddoppiare il volume.

calza della befana salatacalza della befana salatacalza della befana salatacalza della befana salatacalza della befana salata

Nel frattempo soffriggete la cipolla bianca in un tegame, unite il radicchio e fate appassire coprendolo con un coperchio, togliete dal fuoco e lasciatelo raffreddare.

calza della befana salatacalza della befana salatacalza della befana salata

Trascorso il tempo di lievitazione stendete l’impasto e ritagliate con un coltello le forme di due grandi calze.

calza della befana salatacalza della befana salata

Prendetene una e farcitela al centro, lasciate i bordi liberi per facilitare la chiusura, mettete la stracciatella, il radicchio, le noci tritate, il prosciutto cotto e il formaggio grattugiato.
Richiudete sovrapponendo la seconda forma ottenuta,sigillate i bordi e con l’impasto avanzato ricavate delle forme per decorare la calza, io ho ritagliate delle stelline e le ho ricoperto con semi di sesamo.
Spennellate la calza con il latte e infornate a 170°C x 45 minuti.

calza della befana salatacalza della befana salatacalza della befana salata

Lasciate intiepidire prima di servire.

Buona Epifania a tutti. 🙂

calza della befana salata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *