25 Gennaio 2016 graffe di carnevale

Graffe di Carnevale

Le graffe sono delle ciambelle dolci e fritte tipiche campane, presenti anche in altre regioni del sud Italia, si preparano soprattutto nel periodo di Carnevale.
Un impasto soffice a base di patate e farina con un delicato aroma di limone, il segreto per ottenere delle buonissime graffe è la lievitazione.
Sono veramente irresistibili un vero PECCATO DI GOLA.

INGREDIENTI

  • 300 gr di farina 00
  • 200 gr di patate
  • 2 uova intere
  • 25 gr di lievito di birra
  • 70 gr di burro
  • 30 ml di latte
  • 30 gr di zucchero + quello per la copertura
  • 1 pizzico di sale
  • scorza grattugiata di un limone
  • 1 l d’olio di girasole

PROCEDIMENTO

Iniziate preparando le patate, con una forchetta create dei forellini sulla superficie patate e  mettetele nel microonde per 10 min, pelatele e passatele allo schiacciapatate; se non avete il microonde fatele cuocere in abbondante acqua.
Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido e lasciate da parte.
Su una spianatoia create la classica fontana con la farina e le patate, all’interno della quale mettete le uova, il sale e la buccia grattugiata del limone, iniziate ad impastare aiutandovi con una forchetta, unite il burro ammorbidito, lo zucchero ed il lievito sciolto.

graffe di carnevalegraffe di carnevale

graffe di carnevalegraffe di carnevale

Impastate il tutto, dovrete ottenere un composto liscio, formate una palla e mettete a lievitare coperta con uno strofinaccio.
Lasciate lievitare fin quando il volume non sarà raddoppiato.

graffe di carnevalegraffe di carnevale

Trascorso il tempo di levitazione create le graffe, prendete poco impasto alla volta, rotolate l’impasto preso sul tagliere creando un rotolino lungo e poi richiudetelo su se stesso creando una piccola ciambella.
Posizionate le graffe ottenute su carta forno e lasciatele lievitare coperte per un ora.

graffe di carnevalegraffe di carnevale

Trascorso questo tempo sono pronte per la FRITTURA.
Tagliate la carta forno intorno alle graffe ottenendo dei quadrati.
In un tegame versate l’olio, quando l’olio arriva alla temperatura di 160°C iniziate a friggere.

graffe di carnevalegraffe di carnevale

Immergete le graffe nell’olio, poco per volta, con la carta forno così non si rischia di rovinare la forma della graffa, sfilate la carta forno con una pinza da cucina e lasciate friggere la graffa si da un lato che dall’altro, cuociono in pochi minuti quindi fate molta attenzione, devo diventare ben dorate.
Scolatele aiutandovi con una schiumarola e fate asciugare su carta assorbente.
Passatele nello zucchero semolato e servite.

graffe di carnevalegraffe di carnevalegraffe di carnevale

 

graffe di carnevale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *