20 Aprile 2016 angelica saltata

Angelica salata

Altro giorno, altra ricetta!
Un’ alternativa al solito rustico?
La risposta esatta è l’ Angelica salata, un ottimo profumo invaderà tutta la vostra casa e i colori renderanno il vostro buffet sfavillante.
Potete servirla anche come antipasto o portarla come pranzo a lavoro.

INGREDIENTI x il lievitino

  • 135 gr di farina 00
  • 80 ml di acqua
  • 10 gr di zucchero
  • 15 gr di lievito di birra

INGREDIENTI x l’impasto

  • 300 gr di farina 00
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • 130 ml di latte
  • 2 tuorli
  • 10 gr di sale
  • 100 gr di burro

INGREDIENTI x la farcia

  • 200 gr di speck
  • 150 gr si scamorza
  • 100 gr d’olive nere denocciolate

PROCEDIMENTO

Iniziate con la preparazione del lievitino, mettete la farina, l’acqua , lo zucchero e il lievito in una ciotola e lavorate il tutto fino ad ottenere un panetto morbido, lasciate lievitare coperto per 40 min.

Trascorso il tempo di lievitazione, unite al lievitino , i tuorli , la farina setacciata, il burro fuso, il parmigiano, il latte ed il sale.

Lavorate l’impasto, dovrete ottenere un composto morbido e omogeneo.
Lasciate lievitare coperto per due ore.

Trascorse le due ore di lievitazione, stendete l’impasto aiutandovi con un mattarello, ricoprite la superficie con le olive tagliate a rondelle, lo speck spezzettato e la scamorza tagliata a dadini.

angelica saltata
Arrotolate l’impasto su se stesso e tagliatelo a metà per il lungo, con i due pezzi ottenuti formate un intreccio.

angelica salataangelica saltata

Chiudete a ciambella, posizionatela in una placca ricoperta da carta forno e lasciate lievitare coperta per un ‘ora, trascorsa la quale infornate a 180°C x 30 min.

angelica saltataangelica saltata
angelica saltataangelica saltata

Sfornate, servite tiepida o fredda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *