24 Ottobre 2017 Tarte Tatin

Tarte Tatin

Come promesso su instagram ecco la Tarte Tatin preparata da Gabriele, noto come picci picci.
Per chi ama le mele sicuramente è da provare, la parte più ostica della preparazione è sicuramente quella iniziale il caramello, ma non disperate non è poi così difficile.

Un dolce francese nato per caso, chi la realizzato stava preparando una crostata di mele ma una volta imburrata la teglia e cosparsa di zucchero non mise la pasta brisè sul fondo ma le mele, quando si accorse dell’errore adagiò la pasta brisè sulle mele, fece cuocere e poi capovolse la finta crostata, ovviamente fu un successo.

In questa preparazione Gabriele ha utilizzato delle mele golden ma sono consigliate le mele renetta, perchè sono meno acquose e più indicate per la cottura al forno.

INGREDIENTI

  • 1 rotolo di pasta brisè
  • 1 kg di mele
  • 60 gr di burro
  • 200 gr di zucchero semolato
  • cannella q.b.

PROCEDIMENTO

Lavate e sbucciate le mele, e tagliatele a spicchi.
Nella tortiera che utilizzerete mettete 150 gr di zucchero e 40 gr di burro tagliato a tocchetti, mettete sul fuoco e lasciate cuocere fino ad ottenere un colore ambrato.

Tarte TatinTarte TatinTarte Tatin

Spegnete la fiamma e adagiate le mele sul caramello, unite lo zucchero ed il burro messo da parte in precedenza, cospargete di cannella.

Tarte TatinTarte TatinTarte Tatin
Ricoprite tutto con la pasta brisè sigillando i bordi, create dei fori co la forchetta sulla superficie.

Tarte TatinTarte Tatin
Infornate a 180 °C x 30 min.

Tarte Tatin

Una volta cotta togliete dal forno e capovolgete immediatamente.

Lasciatela riposare qualche minuto  poi servite.
Potete accompagnarla con gelato alla vaniglia oppure panna montata.

Tarte Tatin Tarte Tatin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *