31 Ottobre 2017 dolce zucca e cacao

Dolce zucca e cacao con glassa all’acqua

Dopo aver preparato il dolce zucca e cannella ho voluto un pò osare, quindi ho preparato questo dolce con la zucca ed il cacao.

Non ero certa del risultato invece ne sono rimasta soddisfatta, in ufficio è stato molto gradito.
Semplice da preparare, molto soffice e ottimo per la prima colazione.

Se state pensando alla festa di Halloween è ottimo per arricchire il vostro buffet, infatti ho utilizzato uno stampo a forma di zucca e disegnato i contorni con una buonissima glassa all’acqua che migliore ulteriormente il sapore del dolce.

INGREDIENTI

  • 3 uova
  • 250 gr di zucca pulita
  • 100 ml di latte
  • 250 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr di farina manitoba
  • 50 gr di cacao amaro in polvere
  • 1 bustina di lievito per dolci

PER LA GLASSA ALL’ACQUA

  • 100 gr di zucchero a velo
  • 20 ml d’acqua

PROCEDIMENTO

Frullate la zucca a crudo con il latte e sciogliete il burro nel microonde.
Sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungete sempre mescolando la zucca frullata ed il burro fuso.

dolce zucca e cacaodolce zucca e cacaodolce zucca e cacaodolce zucca e cacao

Unite le due farine setacciate, il cacao setacciato anche esso e la bustina di lievito.

dolce zucca e cacaodolce zucca e cacaodolce zucca e cacao

Imburrate ed infarinate una teglia, versateci delicatamente il composta, che deve avere una consistenza morbida.

dolce zucca e cacaodolce zucca e cacao

Infornate a 170 °C X 50 min.

Trascorso il tempo di cottura sfornate e lasciate raffreddare.

Preparate la glassa all’acqua, sciogliete poco per volta lo zucchero con l’acqua fino ad ottenere una consistenza densa.

Versate la glassa sulla torta come più vi piace, lasciate rapprendere e poi servite.

dolce zucca e cacao

 

PS: la glassa all’acqua può essere colorata con l’aggiunta di colorante, io solitamente utilizzo quello in gel o liquido, occhio alle dosi, non esagerate altrimenti la glassa può diventare amara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *